Il Terzo Paradiso della Comunicazione a Bologna e nei luoghi marconiani

La XIII edizione della rassegna dedicata a linguaggi e tecnologie della comunicazione, nel nome di chi ha permesso di tagliare tutti i fili e di utilizzare le onde-radio per comunicare a distanza, torna nel bolognese con una serie di appuntamenti per aiutare cittadini e addetti ai lavori ad immaginare il futuro della comunicazione.

In un mondo iper-connesso, dove l’accesso ad una mole infinita di informazioni e la possibilità di comunicare senza-fili a grande-distanza ha reso tutti potenzialmente più vicini, ci sentiamo tuttavia soli e manipolati, vittime più o meno consapevoli delle fake-news e della cosiddetta post-verità.

La visione marconiana ci offre però una via d’uscita: tutta la vicenda scientifica e imprenditoriale di Guglielmo Marconi, che alla fine dell'800 ha dimostrato proprio sulle colline bolognesi che i fili potevano essere tagliati, è dedicata ad un utilizzo umanitario delle tecnologie per comunicare. Le sue scoperte gli hanno anche fruttato un premio Nobel (1909) per avere contribuito a rendere più sicuri i collegamenti transoceanici per persone e merci.

La visione marconiana si incrocia oggi con quella di un grande artista come Michelangelo Pistoletto, impegnato nella ricerca di un Terzo Paradiso, ovvero la dimensione che mette in armonia il primo paradiso, quello naturale, e il secondo paradiso ovvero quello dove trionfano le tecnologie. Entrambi da soli sono inospitali o troppo impattanti, e solo l’armonia tra natura e tecnica può creare un habitat sostenibile e quindi un terzo paradiso.

L'edizione 2019

I Marconi Radio Days propongono a Sasso Marconi, Bologna e nei Comuni metropolitani, un programma ricco di eventi finalizzati a suggerire spunti critici ed elementi di riflessione per meglio comprendere i meccanismi di funzionamento del sistema mediatico.

Il filo conduttore della rassegna marconiana è la ricerca di un terzo paradiso della comunicazione, attraverso gli incontri con i grandi comunicatori del nostro tempo, una panoramica sulle nuove tecnologie e una riflessione sull'importanza del messaggio, ovvero di ciò che si comunica affidandosi alle nuove tecnologie.

L'organizzazione è sempre a cura del Comune di Sasso Marconi, in stretta collaborazione "scientifica" con la Fondazione G. Marconi, e con i promotori di sempre ovvero la Regione Emilia-Romagna e la Città metropolitana di Bologna.

L'edizione 2019 vede come partner anche Cittadellarte|Fondazione Pistoletto.

Una serie di qualificati partner istituzionali e privati rendono i Marconi Radio Days un'opera collettiva e "diffusa", nonché la più longeva iniziativa dedicata a Marconi a livello nazionale.

 

Gli eventi

11 aprile 2019 - La Scultura da Passeggio

Bologna, Accademia delle Belle Arti

 

12 aprile 2019 - Innovatori sociali

Valsamoggia località Bazzano

 

12 aprile 2019 - Telemomò

Castel Maggiore

 

13 aprile 2019 - CentoNilla

Sant’Agata Bolognese